venerdì 20 luglio 2007

facce

Quando mi chiedono: "e tu cosa fai quest'estate?", aspettandosi una risposta spettacolare tipo "vado a fare trekking in Tibet" oppure "a fare la traversata del deserto del Gobi a dorso di cammello", è bellissimo vedere le facce. Le facce che fanno quando dico che andrò a Bombay (già un postaccio), starò un mese lì e lavorerò con i bambini degli slum. Con tutti indiani e neanche un occidentale. Con il monsone.
Più o meno tutti dicono: Ah, bello... Ma la faccia tradisce in modo troppo evidente cosa pensano: ma tu sei pazza.
Però è divertente. Essere pazzi, intendo.

1 commento:

elisa ha detto...

Spero di diventare anch'io pazza...e presto!